Guadagnare con i lavori manuali da casa

Quante volte avete sentito persone lamentarsi o addirittura piangersi addosso perché non riescono ad arrivare alla fine del mese oppure si trovano in una situazione di disoccupazione non trovano un impiego che fa al caso loro? Sicuramente la crisi degli ultimi anni ha inciso tantissimo sui consumi, le abitudini e lo stile di vita degli italiani e che il lavoro non sempre è facile da trovare soprattutto per chi ha superato una determinata soglia di età.

Allo stesso modo però c’è da dire che le nuove tecnologie e soprattutto un ritorno all’antico e alle origini hanno anche dato vita a moltissime nuove opportunità, che aspettano solo di essere colte. Un esempio? Il prepotente ritorno ai lavori manuali da fare a casa, con un occhio di riguardo per il riciclo ed in particolare per il riciclo creativo.

lavori 300x196 - Guadagnare con i lavori manuali da casa

Ma come è possibile guadagnare da casa con lavori manuali?

Naturalmente servono abilità, talento ma soprattutto voglia di fare. Se state vivendo un periodo in cui la vostra attività principale stenta a decollare o non avete un lavoro stabile, provate a dedicarvi ad una vostra passione: essa può essere il lavoro a maglia, l’assemblaggio di diversi materiali di riciclo per ottenere nuove creazioni originali, la realizzazione di saponi o cosmetici artigianali e completamente naturali. O ancora: se siete abili in cucina perché non rendere questo vostro talento anche un minimo remunerativo? Con estro, ingegno e forza di volontà qualsiasi cosa può essere realizzata e non credete a chi vi dice il contrario.

Al giorno d’oggi si ha voglia di tornare alle origini e soprattutto si ha sempre più interesse alla salvaguardia dell’ambiente: la genuinità e l’artigianalità, in ogni campo del quotidiano, sono tornate prepotentemente di moda ed è quindi questo il motivo di investire in questi settori e prima di tutto su voi stessi. Dal ricamo alla bigiotteria, dalla cosmetica artigianale fino al decoupage, passando per la realizzazione di piccolo oggetti in pelle, o bomboniere o lavori di alta sartoria: queste sono solo alcune delle opportunità di guadagno offerte dai lavori manuali che possono essere prodotti direttamente in casa. Volete saperne di più? Proseguite allora nella lettura di questo articolo.

Come organizzare i lavori da casa manuali?

La prima cosa importante per riuscire davvero a guadagnare con un piccolo o grande lavoro manuale che svolgerete da casa è quella di avere la massima organizzazione. Se credete di poter “battere la fiacca” o non prestare attenzione a quello che fate, allora evitate proprio di prendere questa strada. Soprattutto all’inizio dovrete avete un’organizzazione certosina, perché non solo vi dedicherete alla produzione artigianale dei vostri lavori, ma dovrete anche pensare a come farvi conoscere e allestire una sorta di campagna pubblicitaria. Ma di questo vi diremo in seguito.

Il vantaggio principale di guadagnare con un lavoro manuale da casa è quello di evitare i lunghi – e talvolta molto trafficati – spostamenti per e da il luogo di lavoro. Dovete quindi investire questo tempo risparmiato per creare e produrre. Stilate una tabella con giorni e orari di lavoro e suddividete quest’ultimo in una fase “produttiva” e altre fasi che comprenderanno la ricerca dei materiali, la fase promozionale e tutto ciò che ruota intorno a qualsiasi lavoro si scelga di intraprendere. Rispettate gli orari che vi siete prefissati e non cercate di aggirare eventuali ostacoli solo perché non avete un capo a controllarvi o riprendervi: siete il capo di voi stessi e ogni negligenza sarebbe solo controproducente per voi e per i vostri guadagni futuri.

In ultimo, dedicate sempre una postazione specifica al vostro lavoro, di qualsiasi tipo esso sia: se ne avete la possibilità lavorate in una stanza o studio che abbia solo quella funzione. In alternativa, create comunque un angolo in una stanza che sia riservato esclusivamente alle vostre creazioni.

Come far conoscere il proprio lavoro manuale da svolgere da casa?

Una volta che avrete realizzato i vostri lavori da fare a casa come opportunità di guadagno e investimento, dovrete farli conoscere a più persone possibile. Solitamente questa fase comincia proprio con il passaparola tra amici e parenti: saranno loro a richiedervi in un primo momento le vostre creazioni, naturalmente offrendosi di pagare una determinata cifra e saranno loro, allo stesso tempo, a farvi pubblicità con ulteriori persone se il vostro lavoro manuale avrà risposto alla perfezione ai loro bisogni. Quindi questa prima fase di pubblicità “all’antica” non va affatto trascurata, perché è ancora una fonte molto importante degli introiti futuri. Pensate poi a dei volantini senza troppi fronzoli da realizzare in casa, semplicemente per mezzo di un buon programma di grafica e una stampante: stampatene un numero ragionevole e metteteli nelle cassette postali dei vostri vicini. Sarò un ulteriore mezzo per farvi conoscere.

Naturalmente però non si possono non prendere in considerazione le nuove tecnologie: se ne avete la possibilità potete creare una pagina internet che permetta a chiunque di raggiungervi anche sul web. In alternativa, potete utilizzare i social network, primo tra tutti Facebook: provvedete quindi a fotografare in modo adeguato i vostri lavori fatti in casa e realizzate una pagina Facebook che li contenga tutti, magari suddivisi per album fotografici a seconda del loro oggetto o delle loro caratteristiche.

Un social network come Facebook permette anche, con l’investimento di pochi euro, di realizzare vere e proprie campagne pubblicitarie, che punteranno a target specifici, i cui i parametri verranno impostati proprio da voi. Età anagrafica, provincia di residenza, interessi: anche i principianti saranno in grado di seguire le semplici istruzioni per l’impostazione di una campagna pubblicitaria a tempo, che individui dei nuovi futuri potenziali clienti. Il web è pieno di grandissime opportunità, che aspettano solo di essere colte: se non vi ritenete all’altezza della situazione e non avete dimestichezza con il mondo di internet, potete pensare anche di affidarvi ad un professionista, ma abbiate sempre un occhio di riguardo per il vostro budget.

Come impostare un business plan?

Se volete davvero guadagnare da casa realizzando i vostri lavori e quindi seguendo una vostra passione, non per questo potete agire senza alcun criterio: potreste in questo caso rischiare di andare addirittura in perdita, anziché ottenere entrate cospicue alla fine del mese. Realizzate quindi un business plan di successo: stabilite un budget da investire, datevi degli obiettivi da perseguire e soprattutto datevi delle tempistiche ben precise.

Mettete sul piatto della bilancia tutte le spese che dovrete affrontare non solo per la produzione dei vostri lavori manuali (materiali, attrezzi del mestiere, ecc.), ma anche per la realizzazione delle foto, di un sito internet e di un’eventuale campagna pubblicitaria. Monitorate con costanza l’andamento della vostra “piccola impresa”: verificate il ritorno economico dopo sei mesi e poi dopo un anno. Solo così capirete se l’opportunità di guadagno che vi siete creati da casa è redditizia e merita di essere perseguita. In bocca al lupo!

Vai di fretta? Goditi il tuo Tempo!

Iscriviti Gratis

1 sistema di guadagno a settimana (per mail)
ISCRIVITI ORA
Rispettiamo la tua privacy sempre, riceverai solo articoli di qualità.
close-link
Se scopriamo nuove opportunità di Guadagno?
Puoi rimanere sempre aggiornato semplicemente lasciando la tua email
Iscriviti Gratis
newsletter