Come guadagnare facendo il pet sitting

Se ami gli animali e vuoi avere un lavoro interessante, all’aria aperta e che permetta di guadagnare soldi, puoi offrire un servizio sempre più richiesto, che non prevede particolari titoli di studio o pregressa esperienza: il pet sitting. Ecco una pratica guida su come guadagnare soldi facendo pet sitting.

Pet sitting2 300x183 - Come guadagnare facendo il pet sitting

Cos’è il pet sitting?

Questa è la domanda che molto probabilmente ti stai ponendo, solitamente, infatti, si sente parlare di dog sitter e non di pet sitter. Il pet sitting è un servizio più ampio rispetto a quello offerto dal dog sitter, infatti, sempre più spesso gli animali da compagnia che hanno bisogno di qualcuno che badi loro, o li porti a spasso mentre i padroni sono in vacanza o impegnati con il lavoro, sono tanti, tra questi gatti, furetti, tartarughe, criceti e tanti altri, proprio per questo è più giusto parlare di pet sitting.

Molto probabilmente pensi che non si possa portare a spasso una tartaruga ed in effetti è vero, ma questa ha comunque bisogno di una presenza umana costante, di qualcuno che gli dia cibo ed acqua fresca, proprio qui interviene il pet sitter. È opportuno sottolineare che, pur essendo vero che non ci vuole un titolo di studio, è necessario conoscere bene gli animali a cui ci si approccia, sapere cosa possono mangiare, quali sono i loro bisogni e riconoscere i comportamenti anomali.

In ogni caso oggi è possibile seguire dei corsi di formazione professionale che certificano le competenze acquisite. Sicuramente ogni padrone di animale da compagnia sarà più propenso ad affidare il proprio amico a quattro zampe ad una persona con competenze specifiche e che appare essere un professionista. Nella maggior parte dei casi i padroni quando affidano un animale consegnano anche i recapiti del veterinario di fiducia per eventuali problemi ma, nonostante questo, è bene anche avere un proprio veterinario di fiducia a cui chiedere consigli nel caso di dubbi su cosa fare e come gestire le diverse situazioni e che sia pronto a dare la disponibilità in caso di emergenze. Infine, ricorda che si tratta di un lavoro in cui è necessario essere flessibili e disposti a qualche rinuncia perché probabilmente il periodo in cui tutti sono a riposo, tu dovrai lavorare.

Come guadagnare soldi facendo il pet sitting?

Ora che abbiamo capito cosa fa un pet sitter, passiamo a cose più concrete, cioè come guadagnare facendo il pet sitting. Molto importante è essere versatili. Se ci si limita a dare la disponibilità a portare a spasso i cani i guadagni possono essere limitati, ma se, invece, si offre una disponibilità a 360° per diverse tipologie di animali, tutto cambia. È importante costruire un rapporto di fiducia con i clienti potenziali, questi saranno così più propensi a lasciare le chiavi di casa per andare a controllare gli animali mentre loro sono in ferie o fuori casa per lavoro.

Molto importante è anche il primo colloquio in cui è necessario acquisire informazioni sugli animali, in questo modo il padrone capirà che sei professionale e che l’animale con te starà bene. In particolare chiedi se assume dei farmaci, orari e dosi. Sarà bene dare la propria disponibilità quotidiana ad accudire gli animali presenti in casa, anche i più piccoli come i criceti o i pesciolini dell’acquario, oppure conigli, furetti e altri animali presenti. Oltre a dare la pappa, sarà bene restare un po’ di tempo in casa per pulire i luoghi da loro abitati e dare un po’ di compagnia. Se riuscirete a dare un’ottima impressione è molto probabile che periodicamente sarete chiamati a fornire questo servizio e di conseguenza riuscirete ad avere una rosa di clienti che permetterà un guadagno costante.

Organizzarsi per portare a spasso gli animali

Un altro modo di guadagnare facendo il pet sitting è offrire la disponibilità alla passeggiata quotidiana del cane. Ora penserai che questa è una cosa già nota, ma organizzarsi bene ti permetterà di guadagnare di più. Se si hanno diversi clienti è bene organizzare delle uscite di gruppo per ottimizzare i tempi e guadagnare di più. Fai delle schede dei cani, scrivendo taglia, sesso, razza e se sono stati o meno sterilizzati. A questo punto organizzati, i cani di razze che facilmente riescono a stare con altri cani, puoi portarli a spasso insieme. Se i cani non sono sterilizzati devi stare attento nel periodo del calore perché potrebbero essere difficili da gestire. I cani di grossa taglia ed inquieti forse è meglio portarli a spasso da soli. L’alternativa è farsi aiutare, in questo modo sarà possibile dividere i cani in due gruppi ed uscire insieme.

Organizzare un ricovero a casa

Per offrire un servizio ampio e completo puoi anche allestire un ricovero per animali da compagnia a casa. Ovviamente se hai solo un appartamento potrai avere a casa solo un cagnolino, gattino, altro piccolo animale alla volta, ma se hai un garage potrai allestire uno spazio adatto a ricevere più di un animale. L’ambiente ideale è una struttura con intorno del verde, in questo modo sarà più facile gestire il tutto. È preferibile avere uno spazio in cui le altre abitazioni non sono vicinissime perché avere molti animali potrebbe disturbare i vicini. Quando vuoi accogliere animali di specie diverse devi stare attento ad avere spazi che possano essere facilmente divisi in modo da non avere una convivenza forzata tra animali incompatibili.

Il ricovero a casa è utile per tutte quelle persone che devono andare in vacanza, stare fuori casa per più giorni e non vogliono dare le chiavi ad una persona sconosciuta. Si tratta di un servizio che sarà richiesto soprattutto in estate, nel periodo da giugno a settembre, ma anche durante le vacanze natalizie e nei periodi in cui vi sono dei ponti. Per poter organizzare un ricovero per più animali è necessario avere all’interno della struttura diversi compartimenti in modo che gli animali non restino in promiscuità per tutto il tempo, in particolare quando non vi è vigilanza. Nei singoli scompartimenti comunque deve essere presente un giaciglio confortevole, ciotole con acqua fresca e cibo.

Ovviamente a turno o in piccoli gruppi gli animali devono anche uscire, in questo modo sarà più facile mantenere le condizioni igieniche all’interno del garage e gli animali saranno anche meno stressati dalla nuova situazione. Non devono mancare le coccole e piccole attenzioni.

Summary
Come guadagnare facendo il pet sitting
Article Name
Come guadagnare facendo il pet sitting
Description
Scopri come poter guadagnare tanto soldi velocemente facendo il pet sitting.
Author
Publisher Name
redazione guadagnare.info
Vai di fretta? Goditi il tuo Tempo!

Iscriviti Gratis

1 sistema di guadagno a settimana (per mail)
ISCRIVITI ORA
Rispettiamo la tua privacy sempre, riceverai solo articoli di qualità.
close-link