Guadagnare con le lezioni private

Come guadagnare da casa con le ripetizioni

Dare ripetizioni è sempre stato un lavoro abbastanza redditizio per quelle categorie come gli studenti liceali o universitari che vogliono avere un bel gruzzolo di risparmi da parte per le proprie esigenze. Anche molti professori, però, ad esempio quelli della scuola secondaria che ancora non hanno avuto una cattedra di ruolo e vivono di precariato, hanno bisogno di arrotondare le entrate fornendo lezioni private pomeridiane per il recupero di materie scolastiche, oppure per il potenziamento in vista di esami di Stato o di test d’ingresso all’Università.
Per guadagnare da casa con le lezioni private è importante innanzitutto il passaparola. Se hai una cerchia già fidata di alunni e intendi espandere il numero di ragazzi che segui nelle ripetizioni, potresti iniziare chiedendo ai tuoi allievi se si trovano bene con te e con il tuo metodo d’insegnamento. Se hai la maggior parte di feedback positivi i tuoi alunni non tarderanno a farti una buona pubblicità tra i coetanei. Spesso prendere ripetizioni viene vissuto come un’onta da molti ragazzi, ma se è un coetaneo a suggerire un insegnante, magari non troppo più grande di loro (nel caso di ripetizioni da parte di universitari o neo laureati) la questione crea meno imbarazzo.

Se non hai ancora degli alunni e vuoi sapere come fare lezioni private da casa, un altro metodo efficace è farsi conoscere nelle proprie zone. Potresti chiedere alla rubrica di inserzioni commerciali del giornalino del tuo quartiere o del tuo paese, ad esempio, il costo di un annuncio in cui si offrono ripetizioni: di solito la cifra è largamente abbordabile e puoi cominciare da lì. Fuori da scuole medie e superiori, poi, trovi sempre dei volantini affissi in delle bacheche: fatti conoscere anche lì, aspettando i ragazzi all’uscita per offrire le tue lezioni private di svariate materie direttamente ai potenziali interessati.

lezione privata 300x188 - Guadagnare con le lezioni private

Lezioni private online

Chi ha un grande business di ripetizioni e ha capito perfettamente come fare soldi con le lezioni private sono anche molti siti e portali dedicati.
Ecco quali sono i principali siti preposti ad offrire questo servizio e a mettere in contatto i tutor con gli studenti che hanno bisogno di aiuto.

Tutors.it: le lezioni private sono organizzate direttamente online, e ci si può iscrivere sia come studenti che come docenti tutori. Si prende contatto tramite il sito, che ha una schermata intuitiva anche per i genitori che magari non sono espertissimi di computer. In basso nella home ci sono anche le materie da poter selezionare, in modo che sia studenti che docenti possano essere indirizzati soltanto a figure della propria materia, che hanno bisogno di ripetizioni o che ne forniscano solo in quell’argomento.

RipetizioniOnline.it: è uno dei siti più attivi in Italia, mette a disposizione professori non solo per il recupero di materie carenti, ma anche per preparazioni specifiche a test d’ingresso o altre prove di verifica o esami di Stato.
Lo studente stesso, al momento dell’accesso, può scegliere la disciplina tra oltre 20 possibilità, il docente, l’orario della lezione e l’argomento sul quale ha difficoltà, in modo tale da dare un feedback anche al docente che sa su cosa deve prepararsi la lezione.

Lezioniprivate.net: funziona come una bacheca di annunci dove i professori e gli studenti possono affiggere il proprio post, dichiarando cosa cercano o cosa offrono. L’organizzazione è cronologica, nel senso che sono più in vista gli ultimi post, ma questo non significa che non si possano impostare dei filtri per materia o per luogo geografico di residenza.

Reepero: un altro tra i siti più affidabili, l’unica pecca che ha è che è poco intuitivo. Ideale per chi si iscrive come tutor e per chi è molto pratico di computer, come un ragazzo, mentre risulta un po’ più difficile per i genitori in cerca di lezioni private per i figli.

Docsity: questo sito è utilissimo come portale per molte altre cose oltre le lezioni private, come ad esempio la ricerca di appunti, riassunti o materiale didattico in generale. Ci si possono trovare anche dei tutor qualificati per avere delle lezioni private a domicilio, con profili certificati e feedback dati dagli altri utenti.

Le materie più richieste

Ci sono sicuramente alcune materie che sono più richieste di altre, e che sono quelle sulle quali si può puntare per guadagnare da casa con le lezioni private.
Innanzitutto sono le lingue straniere, principalmente inglese e spagnolo, seguite dal francese e in minoranza dal tedesco. Chi vuole fare lezioni private da casa di lingue deve, generalmente, fornire delle ore di conversazione agli studenti. Anche lo studio della grammatica è fondamentale, quindi si richiede al docente una buona padronanza delle strutture della lingua, ma la situazione più frequente è quella della difficoltà di esprimersi. L’insegnante, quindi, propone scambi di conversazione in lingua nei quali aiuta il ragazzo a migliorare la propria fluidità.
Le lezioni private di latino e di greco sono un’altra delle sponde sicure, sempre molto richieste dai ragazzi in età liceale e dai loro genitori. In questi casi, soprattutto ai licei classico e scientifico, si richiede al ragazzo di saper tradurre: la traduzione è un esercizio, e il ragazzo che non lo sa fare è chiamato ad esercitarsi assiduamente, facendo almeno una versione a settimana.

Molto richieste sono anche le ripetizioni private di matematica e fisica, altre materie che spesso tendono a creare problemi ai ragazzi. I calcoli matematici sono complessi, e non tutte le menti sono portate per farli: essere seguiti è fondamentale, soprattutto per evitare di fare errori in una futura carriera accademica.
Per quanto riguarda le lezioni private universitarie, esse si concentrano specificamente sulla preparazione di un esame alla volta, quindi il tutore aiuta lo studente a capire i concetti che non gli sono chiari ed a memorizzare in caso di esame imminente.

Quanto si guadagna con le lezioni private

Ora che hai scoperto come fare soldi da casa facendo lezioni private non ti resta che decidere il tuo compenso.
Generalmente le ripetizioni private vengono pagate anche in base alla qualifica della persona che le fornisce. I professori di scuola che arrotondano con questo lavoro possono arrivare a chiedere fino a 20 o 25 euro l’ora per una lezione, quindi è probabile che se sei tra questi tu non possa chiedere di meno, visto il percorso che hai fatto e l’esperienza di docenza che hai alle spalle.

I giovani universitari o liceali, invece, di solito chiedono tra i 12 e i 15 euro, raramente 20 euro l’ora se si tratta di aiuto nella preparazione di esami o di progetti particolari. Questo significa che se riesci ad avere 3 studenti ogni settimana puoi guadagnare delle cifre davvero niente male.

Vai di fretta? Goditi il tuo Tempo!

Iscriviti Gratis

1 sistema di guadagno a settimana (per mail)
ISCRIVITI ORA
Rispettiamo la tua privacy sempre, riceverai solo articoli di qualità.
close-link